Archivio contenuti rimossi

connette
crea
dice
esplora
fa
impara
insegna
ispira

legge

presenta
scrive
tace
viaggia

PRIMATE, I PRIMI 5 ANNI

21 dicembre 2022

5 anni fa, quando è nata PRIMATE, purpose, leadership diffusa, evoluzione, teal organisation, sense and respond, sicurezza psicologica, self management… non erano parole in circolo. Non si usava neanche command&control. Si parlava moltissimo di mission e vision, di leadership in tutte le versioni (ma solo quella dei capi), delega/controllo, di cambiamento (ma si continuavano a fare le riunioni nello stesso modo). Si parlava di welfare, stress… ma la parola “paura” non aveva cittadinanza nelle aziende

Noi, i futuri co-founder di Primate Srl – Società Benefit e B Corp™, non eravamo contenti. 

Eravamo considerate “persone di successo” – espressione a dir poco ossessiva, usata tanto ora come allora. Ma non eravamo contenti. Osservavamo da tempo con crescente frustrazione che i progetti cosiddetti “di successo” avevano un impatto molto basso sulla trasformazione delle organizzazioni. Contribuire alla trasformazione delle persone e delle organizzazioni era ed è la nostra vocazione. Perché continuare a lavorare sempre sulle stesse cose, se i risultati erano così modesti? Delega, ascolto, feedback, la leadership dei capi che non bastava mai. Cosa stavamo sbagliando? Stavamo forse guardando dalla parte sbagliata?

Infatti. Il mondo era già oltre. E noi non eravamo al passo. Abbiamo deciso di ricominciare. Siamo ripartiti dalle domande che più autenticamente risuonavano in noi e che, insieme ad altre nate dopo, continuano a guidarci nella ricerca di nuove strade. Cinque anni fa, abbiamo scelto evoluzione come parola identitaria e l’abbiamo declinata nel nostro purpose. Siamo nati come Evolutionary Purpose Company e come società benefit (una delle prime in Italia nel nostro campo).

E poi cosa abbiamo fatto? Abbiamo smesso di fare una serie di attività “di successo”, ne abbiamo trasformate radicalmente altre (il coaching, la valutazione del potenziale, il team building, i progetti sull’organizzazione…)  e, soprattutto, abbiamo iniziato a fare cose per la prima volta.

Fin dall’inizio abbiamo avuto la fortuna di avere Persone e Aziende che ci hanno dato fiducia e la possibilità di esplorare e sperimentare insieme a loro. Abbiamo iniziato a disegnare insieme percorsi evolutivi sul campo, coinvolgendo l’intera organizzazione e trasformando completamente le regole di ingaggio. E continuiamo a farlo. Coinvolgendo migliaia di persone (6.800, 8.000, 1.400 in Italia e in altri Paesi…). Potete ascoltare alcuni di questi progetti direttamente dalla voce dei protagonisti nei Podcast PRIMATE.

In questi 5 anni abbiamo curato tanto la nostra evoluzione quanto quella dei nostri Clienti. 
Sì, ci stiamo trasformando insieme. 

Oggi le parole dalle quali siamo partiti sono diventate di moda. Siamo orgogliosi di condividere che queste parole abbiano sfidato il nostro pensiero, le nostre prassi e fatto battere i nostri cuori ogni giorno, in questi primi 5 anni di PRIMATE.

Ringraziamo tutte le persone e le organizzazioni con le quali abbiamo l’onore di crescere!

IL BATTITO AL CUORE DEL BUSINESS. CHI SIAMO E IN COSA CREDIAMO

Nel 2017 abbiamo fondato PRIMATE.

Da qualche anno ci sentivamo fuori posto nel mondo della consulenza aziendale, dove operiamo dal ‘90. Centinaia di progetti considerati “di successo”. Tanta gratitudine da migliaia di persone. Ma, dentro, cresceva la frustrazione: fuori dai progetti, troppo poco si trasformava nelle organizzazioni, rispetto a quanto serve in quest’epoca tutta nuova.

Troppa lentezza, troppa distanza tra i problemi e le decisioni, troppo talento sprecato in ogni postazione, scrivania, e in circolo stress, paura,
de-responsabilizzazione. Non stavamo bene.

Insieme ai clienti cercavamo un modo e un senso diverso. Con alcuni committenti abbiamo sentito la voglia di ricominciare a imparare, di co-progettare per scoprire nuove strade. Insieme, ci siamo trasferiti in frontiera. Volevamo guardare negli occhi questo mondo che si sta facendo.

Con la passione, la responsabilità e l’audacia di far germogliare insieme capacità e vulnerabilità. Per lasciare emergere visioni e gesti nuovi. Siamo tornati all’origine, dove le azioni plasmano il corpo, la mente e il mondo. Insieme ai nostri compagni di viaggio abbiamo iniziato a liberare energie e talento diffuso.

Accendiamo il coraggio che scalda la paura, sperimentiamo con persone e team. Facciamo interventi evolutivi, anche con migliaia di persone. Mettiamo in circolo discipline e strumenti nuovi per impastare lavoro e senso.

Giorno dopo giorno. Persone, aziende e comunità possono accordare il loro respiro e il loro battito. Per far pulsare il cuore del business.

connette
crea
dice
esplora
fa
impara
insegna
ispira
legge
presenta
scrive
tace
viaggia

SICUREZZA PSICOLOGICA

Giovedì 28 settembre 2023, a Londra, con Amy Edmondson per approfondire il suo nuovo libro "Right Kind of Wrong" - che il Financial Times ha definito "The 'It Book' for work-watchers this autumn" - e per condividere i progetti che stiamo sviluppando sulla Sicurezza Psicologica